sabato 5 maggio 2012

Soffice di mele e cannella all'olio extravergine d'oliva



Torta di mele, il grande classico delle nostre nonne. Ricordo i pomeriggi a casa della mia nonna materna, che violando le precise direttive di mia madre (preoccupata per la mia voracità senza limite), teneva sempre sull'alzata baroccheggiante questo dolce. Mia nonna, da lombarda della Bassa padana, aveva però un vizio: riempiva il dolce con almeno 200 grammi di burro!
Cinzia ha deciso di sostituire il burro con soli 75 grammi d'ottimo olio extravergine d'oliva ligure. Le differenti farine, soprattutto quella di mais, donano alla torta una consistenza inusuale, sorprendente ad ogni morso. Ero scettico riguardo la sostituzione, ma l'olio devo dire si comporta egregiamente nell'impasto, conservando la morbidezza ed aggiungendo il suo aroma.







Con questa ricetta Cinzia partecipa al contest "Goliosità" di Aria In Cucina ed Olio Dante.   









SOFFICE DI MELE E CANNELLA ALL'OLIO EVO

Per 4 amici affamati

75 gr di farina tipo 00, 30 gr di farina di riso, 25 gr di farina di mais, 20 gr di amido di mais, 125 gr di zucchero semolato, 75 gr d'olio extravergine d'oliva, 125 gr di yogurt bianco, scorza grattugiata di 1 limone, 3 uova piccole taglia M, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 180 gr di mele (già sbucciate e senza torsolo), zucchero a velo e cannella grattata per decorare



Venendo al dunque

Rompere le uova e sbatterle in una boule con lo zucchero semolato e montate insieme allo yogurt. Nel composto fluido così ottenuto, versate a pioggia le farine setacciate, sempre mescolando con una frusta. Aggiungere il lievito, la vanillina e la scorza del limone. Mescolate con la frusta per avere un impasto omogeneo ma ancora abbastanza morbido.
Affettate le mele a spicchi, abbastanza spessi. In una teglia da 22 centimetri, precedentemente unta con l'olio, versate il composto e disponete a raggiera le fette di mela, alternando spicchi girati di dorso o di faccia in verticale. Con altri spicchi, tagliati a metà, riempite il vuoto al centro della teglia.
Infornate a 180° per 40-50 minuti. Sfornate, fate intiepidire e spolverate la superficie con lo zucchero a velo setacciato insieme alla cannella.




Per chi desiderasse un sapore più deciso, si può aggiungere un cucchiaino di cannella all'impasto, insieme alla scorza di limone.


3 commenti:

  1. Grazie, bellissimo e profumatissimo!a presto!!!!

    RispondiElimina
  2. Le torte di mele mi fanno impazzire, spesso però risultano molto pastose; questa qui è una vera delizia in foto, segno la ricetta e la metto tra quelle da provare!
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì di solito tendono ad essere un po' stoppose in gola, invece questa qui è proprio soffice. Non sapevamo che nome darle ed a Cinzia è venuto in mente di mettere in risalto la caratteristica che ci ha colpito di più. Grazie per i complimenti, riferirò sicuramente all'autrice della ricetta.

      Elimina